Top

Anche Crosetto ha paura di vincere: "Sarà un autunno terribile, l'opposizione aiuti il futuro Governo Meloni"

Il co-fondatore di Fratelli d'Italia: "Governerà il centrodestra, niente larghe intese, è una bestemmia".

Anche Crosetto ha paura di vincere: "Sarà un autunno terribile, l'opposizione aiuti il futuro Governo Meloni"
Crosetto e Meloni

globalist Modifica articolo

12 Settembre 2022 - 09.05


Preroll

Parla  alla Stampa il cofondatore di Fratelli d’Italia di Guido Crosetto, “l’Italia rischia di vivere un autunno difficile, da Gotham City”, per cui servirà l’aiuto dell’opposizione. Ma niente governo di larghe intese, “è una bestemmia, lei non ne ha mai parlato”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Crosetto assicura che dopo il voto “ci sarà un governo di centrodestra, fatto dalle migliori energie del centrodestra italiano, dei conservatori. Pur consapevoli della contrapposizione politica, ci saranno momenti in cui quel governo dovrà chiamare l’opposizione a un senso di responsabilità istituzionale per affrontare situazioni drammatiche che il Paese vivrà in autunno. Tutti dovranno aiutare, buttare acqua sul fuoco. È tutta un’altra cosa dal governo multicolore, di larghe intese”.

Middle placement Mobile

Il futuro dell’economia preoccupa Crosetto: “Sento parlare imprenditori che negli ultimi 50 anni non hanno mai avuto problemi dire “chiudiamo e mandiamo in cassa integrazione i dipendenti”. Mi preoccupo perché ho presente come e quanto le crisi si moltiplichino in modo esponenziale. Rischiamo di veder morire pezzi interi di economia. Aggiungiamo l’inflazione che ha impoverito in modo drammatico le famiglie italiane. Poi ci sarà l’impatto di quanto ci diranno di risparmiare su luce e gas. La somma di tutte queste cose mi fa pensare che se la politica è irresponsabile ci ritroveremo in un scenario da guerra civile. Sarà Gotham City. E in una persona vedo molta voglia di far scoppiare l’incendio…”. Parla di Giuseppe Conte, “il suo comportamento in questa campagna elettorale è inconcepibile, getta benzina sul fuoco. Sarebbe accettabile da un populista scemo, ma lui non lo è, lo fa scientificamente per giocare su questo risentimento collettivo che sta crescendo. Così fa male al Paese. Come chi fa promesse irrealizzabili”.

Dynamic 1

Guido Crosetto vede il 30% per Fratelli d’Italia, dà “nove e mezzo” alla campagna elettorale di Giorgia Meloni, “già vedo Ginevra (la figlia, ndr) correre per i corridoi di palazzo Chigi”. Degli avversari dice che “quello più intelligente mi sembra Renzi, che per la prima volta in vita sua parla pochissimo”. Quanto a Enrico Letta, “è un uomo di governo, da istituzioni. Il segretario di un partito deve essere più guerriero. Lui è più ambasciatore che guerriero. È una maschera con gli occhi di tigre. Anche mia moglie ha un barboncino toy, ma è difficile spacciarlo per un rottweiler”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile