Crosetto si rimangia tutto: "Non ho mai attaccato la magistratura, è una mistificazione"
Top

Crosetto si rimangia tutto: "Non ho mai attaccato la magistratura, è una mistificazione"

Guido Crosetto in Aula: "Io non ho attaccato e non attaccherò mai la magistratura e quando c'è stata la necessità di rivolgersi a un magistrato per denunciare fatti gravi l'ho fatto"

Crosetto si rimangia tutto: "Non ho mai attaccato la magistratura, è una mistificazione"
Il Ministro della Difesa Guido Crosetto
Preroll

globalist Modifica articolo

1 Dicembre 2023 - 10.07


ATF

Il ministro della Difesa Guido Crosetto ha risposto alle interpellanze urgenti alla Camera dei deputati dopo le sue parole contro la magistratura, che adombravano un complotto contro il governo Meloni. Ma nella più classica tradizione della destra, Crosetto ha detto di esser stato mal interpretato.

«E’ un tentativo di mistificazione delle mie parole. Io non ho attaccato e non attaccherò mai la magistratura e quando c’è stata la necessità di rivolgersi a un magistrato per denunciare fatti gravi l’ho fatto, come quest’estate, quando abbiamo discusso del caso Dossier, che è ancora in corso ed è partito da una mia denuncia ai magistrati. Io ho totale fiducia nella magistratura»,

 «Non pensavo che qualcuno potesse contestare un ministro che viene a rispondere a una interpellanza…. Io ho dato la mia disponibilità dal giorno dopo a essere presente in Commissione. Mi hanno chiesto di essere presente in Antimafia? Certo. Me lo ha chiesto il Copasir e io `certo..´. Ho dato la disponibilità a venire alla Camera? Certo. Sono venuto a rispondere febbricitante con 39 di febbre per rispetto del Parlamento… Mi è stata chiesta una cosa però a cui ho detto no: di sostituire l’informativa prevista sul Medio Oriente. A questo ho detto no, perché l’informativa sul Medio Oriente è fondamentale e importante».

Leggi anche:  Cariche contro gli studenti, Boldrini (Pd): "E' inaccettabile che in Italia non si possa manifestare"
Native

Articoli correlati