Top

Lopalco sulla chiusura delle scuole: "In aula ci si contagia, lascerei gli studenti a casa per tutto aprile"

La posizione dell'assessore alla sanità pugliese: "Con questo quadro epidemiologico insistere sulle lezioni in classe è troppo rischioso"

Lopalco
Lopalco

globalist Modifica articolo

28 Febbraio 2021 - 10.44


Preroll

L’epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia Luigi Lopalco dice la sua sull’apertura delle scuole su scala nazionale, prendendo una posizione cauta.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Se nella sua regione, la decisione del governatore Emiliano è stata quella di aprire al 50% alle lezioni in presenza negli istituti superiori e senza limiti nelle altre classi, la sua posizione a livello nazionale risulta molto meno rassicurante.

Middle placement Mobile

 “Ora anche quelli che dicevano che la scuola è sicura e non è un luogo di contagio cominciano a tentennare o a ricredersi: bisogna prendere atto che, con questo quadro epidemiologico, e con l’impatto delle varianti, insistere sulle lezioni in classe è troppo rischioso. Anche gli esperti del Cts sembrano essersi convinti. Fosse per me, manterrei la didattica a distanza prevalente fino a fine aprile”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile