Top

Covid, Sileri rassicura: "La curva è tornata a salire, ma l'ondata estiva sarà contenuta"

Per Sileri basterà mantenere atteggiamenti di cautela soprattutto "dove si creano assembramenti". In ogni caso, ha osservato, "dovremo capire a settembre e ottobre cosa fare anche in relazione ai vaccini che avremo a disposizione".

Covid, Sileri rassicura: "La curva è tornata a salire, ma l'ondata estiva sarà contenuta"
Pierpaolo Sileri

globalist

16 Giugno 2022 - 11.36


Preroll

La Fondazione Gimbe ha diffuso il suo ultimo monitoraggio sull’epidemia di Covid in Italia, segnalando l’inversione della curva dei contagi che è tornata a crescere. A confermarlo, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Siamo di fronte a una variante più diffusiva che però non sta creando problemi di peso negli ospedali”. “Diciamo – ha aggiunto Sileri – un’ondata estiva che credo sarà anche autolimitante, già iniziata in altri Paesi europei e ora anche in Italia ma che non va vista né con paura né con ossessione”. “Diversamente dallo scorso anno la maggior parte della popolazione – ha detto – è vaccinata, ha fatto due dosi, e un 70% ha fatto la terza dose. Sarà tutto sotto controllo, però questo significa usare le solite cautele”.

Middle placement Mobile

Per Sileri basterà mantenere atteggiamenti di cautela soprattutto “dove si creano assembramenti”. In ogni caso, ha osservato, “dovremo capire a settembre e ottobre cosa fare anche in relazione ai vaccini che avremo a disposizione”. Nel frattempo nella giornata di mercoledì il ministro della Salute, Roberto Speranza, aveva firmato l’ordinanza ponte, in vista dell’entrata in vigore del decreto, con cui viene prorogato l’uso delle mascherine nelle strutture sanitarie, nelle Rsa e nel trasporto pubblico, fatta eccezione per quello aereo. Decade inoltre l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine per gli esami di Stato.

Dynamic 1

Arriviamo ai numeri. Secondo la Fondazione Gimbe in 7 giorni c’è stato un netto rialzo dei contagi (+32,1%) mentre sono saliti anche i decessi (+6,1%). In lieve calo, invece, i ricoveri ordinari (-3,3%) mentre sono scese le terapie intensive del 16,4%. L’aumento di contagi riguarda quasi tutte le regioni italiane ed è “verosimilmente trainato dalla sotto-variante Omicron BA.5”. In 99 province si registra un incremento percentuale dei nuovi casi, con Cagliari che registra un’incidenza superiore ai 500 casi per 100mila abitanti. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage