Top

Un cittadino Usa accusato di crimini d'odio dai filorussi del Donetsk

L'uomo è accusato di aver preso parte a una manifestazione dei cittadini ucraini contro l'occupazione russa del Kherson .

Un cittadino Usa accusato di crimini d'odio dai filorussi del Donetsk
Le macerie di Kherson

globalist

6 Agosto 2022 - 14.26


Preroll

Suedi Murekezi, un cittadino statunitense, è stato accusato dalle autorità filorusse del Donetsk di aver perpetrato crimini ispirati dall’odio.  

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il suo avvocato, Sergey Litvishko, ha respinto le accuse: «Il mio cliente Suedi Murekezi è accusato di aver preso parte alle proteste filo-ucraine e anti-russe a Kherson tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. L’indagine è stata accusata di incitamento all’odio etnico contro di lui, ma si è dichiarato non colpevole», ha detto l’avvocato.

Middle placement Mobile

 Litvishko ha detto che Murekezi è stato arrestato a Donetsk a giugno. «Il mio cliente afferma di essere stato coinvolto nelle proteste per caso», ha sottolineato l’avvocato.

Dynamic 1

Murekezi, cittadino americano, è nato in Ruanda e «si è trasferito negli Stati Uniti con la sua famiglia nel 1994 durante il genocidio contro i tutsi». Murekezi – aggiunge – «non ha mai preso parte all’operazione militare nella DPR, aveva solo un lavoro in discoteca a Kherson», ha concluso l’avvocato.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile