Gaza, l'Oms chiede un cessate il fuoco immediato per consentire la consegna di cibo e aiuti medici
Top

Gaza, l'Oms chiede un cessate il fuoco immediato per consentire la consegna di cibo e aiuti medici

Il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto un cessate il fuoco immediato a Gaza per consentire la consegna di cibo e aiuti medici, affermando che le consegne aeree e marittime sono benvenute ma non sufficienti a rispondere ai crescenti bisogni

Gaza, l'Oms chiede un cessate il fuoco immediato per consentire la consegna di cibo e aiuti medici
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Marzo 2024 - 16.57


ATF

Il capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto un cessate il fuoco immediato a Gaza per consentire la consegna di cibo e aiuti medici, affermando che le consegne aeree e marittime sono benvenute ma non sufficienti a rispondere ai crescenti bisogni.

“Solo l’espansione dei valichi di terra consentirà la distribuzione di aiuti su larga scala per prevenire la carestia”, ha affermato.

Tedros ha aggiunto che l’OMS sta sostenendo la creazione di un centro di stabilizzazione nutrizionale presso l’ospedale Kamal Adwan, nel nord di Gaza, e un secondo a Rafah, nel sud, per curare i bambini affetti da malnutrizione acuta grave a rischio di morte imminente.

Ha anche affermato che i combattimenti in corso dentro e intorno agli ospedali, compreso quello di al-Shifa, hanno reso impossibile per l’agenzia delle Nazioni Unite la distribuzione delle forniture. “Accedere ad al-Shifa è ora impossibile e ci sono segnalazioni di personale medico detenuto”, ha detto. “Una missione pianificata ad al-Shifa oggi è stata annullata a causa della mancanza di sicurezza”, ha aggiunto Tedros.

Leggi anche:  Massacro di Al-Mawasi: il disprezzo assoluto d'Israele per la vita dei palestinesi

“Ancora una volta chiediamo a Israele di aprire più valichi e di accelerare la consegna di cibo, acqua e altri aiuti umanitari”, ha affermato. “Ancora una volta chiediamo la protezione delle strutture sanitarie e non la militarizzazione, il rilascio degli ostaggi e un cessate il fuoco immediato”.

Native

Articoli correlati