Top

Lavrov schernisce l'Europa: "A parte Macron, tutti contenti di essere comandati dagli Usa"

"Oggi purtroppo l'Unione europea non è un attore indipendente", ha detto Lavrov in un incontro con gli studenti dell'Università statale della Bielorussia a Minsk.

Lavrov schernisce l'Europa: "A parte Macron, tutti contenti di essere comandati dagli Usa"
Lavrov

globalist

1 Luglio 2022 - 15.17


Preroll

Sergei Lavrov è tornato a parlare della Nato a guida statunitense, tacciando l’Europa di non essere indipendente.
“Tutti i leader dei Paesi europei, eccetto Emmanuel Macron, sono soddisfatti del fatto che la vera guida del Vecchio continente siano gli Stati Uniti”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Oggi purtroppo l’Unione europea non è un attore indipendente”, ha detto il diplomatico in un incontro con gli studenti dell’Università statale della Bielorussia a Minsk, riportato dalla Tass. In precedenza, in Europa esisteva un dibattito sulla necessità di “assicurare l’autonomia strategica dell’Ue”, ha ricordato Lavrov.

Middle placement Mobile

“Esiste ancora un dibattito su questo, ma solo da parte del presidente Macron. Gli altri sono semplicemente contenti del fatto che gli americani abbiano in carico tutto, e tutte le decisione fatte in Europa sono state ampiamente imposte da Washington”, ha spiegato.

Dynamic 1

“Della Nato non parlo nemmeno, è un’organizzazione del tutto americana. E l’Unione europea è diventata una sorta di appendice della politica europea. Ed è soprattutto l’Europa – ha concluso – che soffre delle sanzioni imposte dall’Occidente”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile