Top

Lavrov nega ancora la strage di Bucha e fa lo sprezzante con la Ue: "I contatti con loro non sono la nostra priorità"

Il ministro degli Esteri di Mosca, Serghei Lavrov critica preventivamente anche l'ipotesi di adesione di Kiev alla Ue

Lavrov nega ancora la strage di Bucha e fa lo sprezzante con la Ue: "I contatti con loro non sono la nostra priorità"
Il ministro degli Esteri russo Lavrov

globalist

16 Giugno 2022 - 18.51


Preroll

Sprezzante con l’Europa e bugiardo matricolato. Del resto aveva negato fino a pochi giorni prima che la Russia pensasse di invadere l’Ucraina e accusava chi prevedeva la guerra di Putin di fare allarmismo. “I contatti con l’Europa sono scomparsi dalle priorità della Russia”. Lo ha detto il ministro degli Esteri di Mosca, Serghei Lavrov, citato dalla Tass

OutStream Desktop
Top right Mobile

E ancora: «Se all’Ucraina» verrà dato lo status di candidato all’Unione europea «significherà solo che l’Ue è ancora una volta pronta a chiudere un occhio su tutti i suoi criteri, che sono sempre esistiti per i candidati, ed è pronta a essere guidata esclusivamente da considerazioni geopolitiche».

Middle placement Mobile

Le bugie su Bucha
Poco dopo l’inizio dell’operazione militare speciale, Zelensky ha proposto di avviare i negoziati e abbiamo immediatamente risposto. Queste trattative a un certo punto a fine marzo, quando c’è stato un incontro a Istanbul, hanno portato a un risultato che ha dato speranza a tutti noi, grazie al fatto che la squadra ucraina per la prima volta ha messo su carta una posizione che ci si addiceva come base di lavoro. Pochi giorni dopo hanno abbandonato questa posizione e nell’intervallo tra questi eventi c’è stata una provocazione a Bucha, una messinscena ipocrita. Da metà aprile c’è stato il silenzio assoluto».

Dynamic 1

«Se la parte ucraina mostra di capire che è ancora necessario concludere degli accordi, siamo pronti per questo. Ma non hanno mostrato tale desiderio», ha aggiunto.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile