Netanyahu appare in Tv: "Continueremo a rispondere con forza"

Il premier mostra i muscoli: "Chi ha la responsabilità di questo conflitto non siamo noi, ma coloro che ci attaccano"

Benjamin Netanyahu

Benjamin Netanyahu

globalist 16 maggio 2021
La crisi va avanti e non sembra volersi fermare nell’immediato.
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha promesso di "continuare a rispondere con forza" ai lanci di razzi dalla Striscia di Gaza.
Nel corso di un intervento televisivo, Netanyahu ha detto che i bombardamenti aerei continueranno "fintanto che è necessario" e che Israele farà il possibile per evitare vittime tra i civili.
Secondo il premier israeliano "chi ha la responsabilità di questo conflitto non siamo noi, ma coloro che ci attaccano".
Pioggia di razza da Hamas, molti israeliani nei rifugi
Nella notte Hamas ha lanciato una pesante offensiva con razzi da Gaza verso Israele, in particolare verso il centro e il sud del paese.
Su Twitter l'esercito israeliano ha dato conto della paura tra i civili: "Uomini, donne, bambini e anziani sono attualmente nei rifugi".
"Questa sera Hamas ha lanciato una raffica di razzi contro Israele centrale e meridionale", ha twittato ancora l'account dell'esercito mostrando una foto del cielo illuminato da razzi e contraerea e sottolineando che il sistema di difesa aerea israeliano Iron Dome aiuta "a mantenere i cieli di Israele al sicuro".