Israele, appello delle famiglie in lutto: "Nel giorno della Memoria i politici tacciano, parli chi ha avuto vittime"
Top

Israele, appello delle famiglie in lutto: "Nel giorno della Memoria i politici tacciano, parli chi ha avuto vittime"

Il Times of Israel riferisce che un gruppo di famiglie in lutto ha rivolto un appello al ministro della difesa israeliano Yoav Gallant affinché i politici non tengano discorsi durante il prossimo Giorno della Memoria in Israele.

Israele, appello delle famiglie in lutto: "Nel giorno della Memoria i politici tacciano, parli chi ha avuto vittime"
Israele manifestazione per la liberazione degli ostaggi
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Aprile 2024 - 15.13


ATF

Il Times of Israel riferisce che un gruppo di famiglie in lutto ha rivolto un appello al ministro della difesa israeliano Yoav Gallant affinché i politici non tengano discorsi durante il prossimo Giorno della Memoria in Israele.

Ha scritto:

 Circa 500 famiglie in lutto hanno fatto appello al ministro della Difesa Yoav Gallant affinché non permetta ai politici di parlare agli eventi del Memorial Day di quest’anno nei cimiteri militari di tutto il Paese.

 "Invece dei discorsi dei politici alle cerimonie commemorative, lasciamo parlare le famiglie in lutto dal 7 ottobre", si legge in una nota.

 Le famiglie avvertono che, tra le tensioni sociali, il dolore della guerra e la rabbia diffusa nei confronti del governo, gli eventi potrebbero trasformarsi in campi di battaglia politica.

Quest’anno il giorno della memoria, noto come Yom HaZikaron, che commemora i soldati israeliani caduti in battaglia e le vittime civili del terrorismo, cade dal tramonto di domenica 12 maggio al tramonto di lunedì 13 maggio.

Leggi anche:  L'appello del Sudafrica all'Aia: "Salvate Rafah o la società palestinese sarà distrutta almeno per una generazione"
Native

Articoli correlati