Top

Mandarono un manifestante 75enne in ospedale per una lesione celebrale: assolti due agenti di Buffalo

L'incidente, le cui immagini fecero il giro dei social media, suscitò proteste a livello nazionale, nel pieno delle manifestazioni di protesta per l'uccisione a Minneapolis dell'afroamericano George Floyd.

Il 75enne a terra
Il 75enne a terra

globalist

12 Febbraio 2021 - 14.37


Preroll

Avevano spinto a terra un manifestante di 75 anni durante le proteste di quest’estate per Black Lives Matter, ma a quanto pare per la legge americana va bene così: due poliziotti di Buffalo sono stati assolti nonostante abbiano spinto l’attivista Martin Gugino, che caduto a terra iniziò a sanguinare e trascorse circa un mese all’ospedale con una frattura al cranio e una lesione cerebrale.
L’incidente, le cui immagini fecero il giro dei social media, suscitò proteste a livello nazionale, nel pieno delle manifestazioni di protesta per l’uccisione a Minneapolis dell’afroamericano George Floyd. L’episodio si verificò lo scorso giugno davanti al municipio di Buffalo, dove Torgalski e Mr McCabe erano in servizio per far rispettare il coprifuoco imposto dalle autorità cittadine a causa delle proteste.
I due agenti, entrambi appartenenti all’unità di emergenza della polizia di Buffalo, vennero sospesi senza stipendio, quando le immagini dell’incidente divennero virali sul web. In seguito, per protesta contro la loro sospensione, 57 loro colleghi, in pratica l’intera unità, si dimisero dall’incarico.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage