Top

Dopo la condanna il cognato del re di Spagna andrà nel carcere di Madrid

Iñaki Urdangarin, marito dell'Infanta Cristina, è stato condannato in via definitiva a 5 anni e dieci mesi. Si consegnerà entro lunedì

Iñaki Urdangarin e la moglie l'infanta Cristina
Iñaki Urdangarin e la moglie l'infanta Cristina

globalist

14 Giugno 2018 - 16.30


Preroll

Nessuno sconto – e ci mancherebbe – anche se imparentato con la famiglia reale: il cognato del re di Spagna Felipe VI, Iñaki Urdangarin, marito dell’Infanta Cristina, sarà detenuto al più tardi lunedì prossimo in un carcere di Madrid dopo che il Tribunale supremo ha confermato la sua condanna a cinque anni e dieci mesi nel processo per lo scandalo Noos.
La corte ha dato cinque giorni al marito dell’Infanta – che dopo la condanna in primo grado era stato autorizzato a continuare a vivere a Ginevra con la moglie – per consegnarsi alle autorità penitenziarie.
Secondo il suo avvocato Mario Padcual Vives, l’Infanta continuerà a risiedere nella città svizzera.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage