Destra, Lupi critica Salvini: "Noi sosteniamo Draghi, lui sta con un piede dentro e uno fuori"
Top

Destra, Lupi critica Salvini: "Noi sosteniamo Draghi, lui sta con un piede dentro e uno fuori"

Maurizio Lupi di Noi con l'Italia al Corriere della Sera. "Salvini "pensa al suo partito. La coalizione di centrodestra fu fondata da Berlusconi che unì il federalismo di Bossi ad An"

Destra, Lupi critica Salvini: "Noi sosteniamo Draghi, lui sta con un piede dentro e uno fuori"
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Marzo 2022 - 17.08


ATF

Nel centro-destra volano gli stracci e dopo l’elezione del presidente della Repubblica e il fallimento delle candidature di Berlusconi e Casellati c’è molto astio tra le varie forze politiche.

“L’ho votato ma ricordo a chi è contrario, come Giuseppe Conte, che non ho firmato io quell’impegno”, lo ha firmato Conte “quando era presidente del Consiglio. Accetterei il richiamo del Papa, ma l’Unione Europea resta tale se ha una propria difesa comune e non dipende più dall’aiuto degli altri”. Così Maurizio Lupi di Noi con l’Italia al Corriere della Sera.

Sul centrodestra aggiunge “c’è ancora grande tensione. Ognuno deve fare la propria parte. Noi pensiamo che la posizione moderata debba tornare ad essere valorizzata”, Salvini “pensa al suo partito. La coalizione di centrodestra fu fondata da Berlusconi che unì il federalismo di Bossi ad An. Ora non può diventare leader chi prende più voti. Altrimenti è una continua rincorsa”. Noi siamo per “sostenere Draghi nelle sue battaglie. Non stare con un piede dentro e uno fuori come Salvini“.

Leggi anche:  Calenda attacca Salvini: "Smentisca l'accordo col partito di Putin, siamo pronti a sfiduciarlo in Aula"
Native

Articoli correlati