Top

Fioroni: “Il destino del Pd sta nel farsi centro e rivendicare il Governo Draghi”

L'esponente dem: "Sarebbe diabolico ripetere l'errore commesso all'epoca di Mario Monti, quando i partiti dopo una fase di collaborazione allestirono alleanze in aperto contrasto con tale operato"

Fioroni: “Il destino del Pd sta nel farsi centro e rivendicare il Governo Draghi”
Giuseppe Fioroni

globalist

7 Febbraio 2022 - 17.00


Preroll

In un editoriale su Formiche.net, l’esponente dem Giuseppe Fioroni, critica Graziano Delrio per aver detto che “il centro è una proposta vecchia”: “ So perché alza le barricate, ma consiglierei, non solo a lui, di usare maggiore prudenza” scrive Fioroni. “Delrio teme il centro come palude, ma non considera che la palude, osservata e conosciuta in questo ultimo quarto di secolo, si è imposta laddove la destra e la sinistra hanno ceduto a un criterio di prevaricazione, stando almeno alla percezione comune. Chi ha vinto, non ha governato. Forse è vecchia, allora, la riproposizione di questa dialettica”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“A mio modo di vedere il destino del Partito democratico sta proprio nel farsi ‘centro’, come del resto è avvenuto appena qualche mese fa in Germania, con la socialdemocrazia di Olaf Scholz che ha rivendicato di fronte agli elettori l’eredità di Angela Merkel. Per noi, in Italia, è più semplice e complicato: l’eredità di Draghi è il titolo di un lavoro svolto dalla maggioranza di governo e insieme il disegno di una continuità pensata all’insegna di un Draghi comunque presente, ancora alla guida del Paese”.

Middle placement Mobile

“Sarebbe diabolico ripetere l’errore commesso all’epoca di Mario Monti, quando i partiti dopo una fase di collaborazione allestirono alleanze in aperto contrasto con tale operato. La sconfitta di Pier Luigi Bersani è ancora lì a ricordare l’incongruità di manovre illogiche. Il mio augurio, allora, è che si ragioni con serietà e serenità, perché hanno interesse un po’ tutti, anche coloro che non lo votano, ad avere un Partito democratico che ostenti una funzione ‘centrale’. E ben difficilmente potrà farlo se non avrà cura di dialogare con la piccola galassia, forse non più così piccola da adesso in avanti, che costituisce o intende costituire il ‘nuovo centro’ della politica italiana”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile