Top

Renzi tende la mano a Letta: "Fossi senese lo voterei"

Il leader di Italia Viva: "Ha fatto la cosa giusta a non usare il simbolo del Pd per la sua candidatura alle suppletive per la Camera"

<picture> Matteo Renzi </picture>
Matteo Renzi

admin

8 Settembre 2021


Preroll

Renzi sta un po’ di qua (a sinistra) e un po’ (molto di più) di là, a destra. Oggi però il leader di Italia Viva, a sorpresa, ha scelto di tendere una mano ad Enrico Letta, candidato per le elezioni suppletive a Siena.
“Letta ha fatto la cosa giusta” a non usare il simbolo del Pd per la sua candidatura alle suppletive per la Camera a Siena, “è candidato non solo del Pd, se l’avessi fatto io mi avrebbero massacrato, mi sento di difenderlo. Secondo me vince, se fossi senese voterei Letta”. Lo ha detto il leader di Italia Viva Matteo Renzi, intervistato a L’aria che tira su La7.
Prematuro parlare dei candidati al Quirinale
Oggi è l’8 settembre e per il nuovo presidente della Repubblica mancano 5 mesi. Draghi sarebbe un bravissimo Presidente come lo è stato Mattarella ma contemporaneamente è anche un ottimo premier…Il gioco è talmente complicato che sbattersi ora la testa su quel che succederà è prematuro. A metà febbraio sapremo come andranno le cose, da qui ad allora c’è un’era geologica. Quindi è prematuro parlarne ed anche scortese nei confronti di Mattarella”.
A proposito di 8 possibili candidati commenta “saranno molti di piu'” e ricorda: “Con il presidente Napolitano ci scherzammo quando stava per dimettersi. Qualche giorno prima, sarà stato gennaio del 2015, facemmo l’elenco di quelli che si sentivano candidabili al Quirinale: erano 17!”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage