Top

L'autocritica di Lupi: "La ricerca del candidato sindaco a Milano sembrava X Factor"

Il leader di Noi con l'Italia ha parlato della scelta del centrodestra ricaduta sul pediatra Luca Bernardo: "Non abbiamo bisogno di Superman. Bernardo è un professionista apprezzato con un importante impegno sociale"

Maurizio Lupi
Maurizio Lupi

globalist

9 Luglio 2021 - 10.05


Preroll

Maurizio Lupi, il leader di Noi con l’Italia, ha parlato della ricerca del candidato sindaco del centrodestra a Milano in vista delle elezioni comunali.
“Purtroppo abbiamo dato l’impressione di essere a X Factor o alle selezioni di Amici, con ripetuti rifiuti, ed è sembrato che il centrodestra fosse impreparato a una sfida importante per quello che Milano, la mia città, di Salvini, Berlusconi e La Russa, rappresenta”.
Il nome dello stesso Lupi è stato fatto più volte come possibile sfidante di Giuseppe Sala. “Mi ha fatto piacere che Berlusconi abbia più volte fatto il mio nome – ha commentato l’ex ministro – ma il criterio condiviso da tutti era che i candidati delle grandi città fossero civici”.
La scelta del centrodestra è caduta sul pediatra Luca Bernardo. “Non abbiamo bisogno di Superman. Bernardo è un professionista apprezzato con un importante impegno sociale. I sondaggi danno il centrodestra alla pari con il centrosinistra, ora Bernardo spero possa essere un valore aggiunto – ha concluso -. Si vota fra tre mesi. C’è tutto il tempo per fare una bella campagna elettorale. Pero’ e’ vero che una riflessione il centrodestra la deve fare se vuole, come vuole, candidarsi a governare l’Italia”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile