Tabacci a Renzi e Conte: "Ora è il momento di ricucire con intelligenza"
Top

Tabacci a Renzi e Conte: "Ora è il momento di ricucire con intelligenza"

Il leader del Centro Democratico: "Nessuno degli italiani ha capito veramente la crisi di governo. Draghi non è un nome che va tirato fuori per colpa dei contrasti tra le forze politiche"

Bruno Tabacci
Bruno Tabacci
Preroll

globalist Modifica articolo

31 Gennaio 2021 - 11.44


ATF

In periodo di consultazioni, il leader del ‘Centro democratico’ Bruno Tabacci invita alla calma e a ricucire i contrasti.

“In questa fase bisogna ricucire, ma bisogna farlo con intelligenza. E questo vale anche per Renzi: è lui che ha aperto la crisi, ma Conte ha agito di rimessa…”.

”Renzi ha certamente sbagliato ad aprire questa crisi, perché  penso che gli italiani non l’abbiano apprezzata in quanto nessuno l’ha capita in profondità”. Ma in un momento come questo occorre ”ricucire” e se non si riesce a farlo, ”l’alternativa è un governo del presidente. Io non ho paura di questa scelta, ma si deve sapere che è così”.

Sul nome di Draghi: “Ho letto e visto che molti in questi giorni hanno scomodato il professore Draghi. Non era proprio il caso di tirare fuori il suo nome… Stamattina Renzi dice che non è il caso di scomodarlo: parla proprio lui che per primo lo ha tirato fuori. Draghi è sicuramente l’italiano più stimato che c’è nel mondo. E’ una riserva decisiva che non va utilizzata per i contrasti strumentali delle forze politiche italiane…”.

Leggi anche:  Conte lancia un'altra frecciata ad Elly Schlein: "Il Pd si rilassi, se li supereremo alle Europee non lo farò pesare..."
Native

Articoli correlati