Top

Bullizzato con insulti omofobi, tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

È successo a Sesto San Giovanni e se i carabinieri non fossero riusciti a fermarlo il ragazzo di 24 anni ora non ci sarebbe più.

Omofobia
Omofobia

globalist

7 Luglio 2020 - 14.35


Preroll

Voleva uccidersi perché qualcuno lo bullizzava con una pioggia di insulti omofobi. Aveva mandato un messaggio a un’amica, in cui diceva addio, ma per fortuna è stato identificato dai carabinieri mentre era pronto a lanciarsi da un’impalcatura di 12 metri. È successo a Sesto San Giovanni e se i carabinieri non fossero riusciti a fermarlo il ragazzo di 24 anni ora non ci sarebbe più. Ucciso dalla cattiveria e dall’indifferenza di un paese dove la destra nega che esista un problema di omofobia.
Tutto è accaduto intorno alle 20.40 quando il ragazzo, classe 1996, si è arrampicato sull’impalcatura con l’intenzione di farla finita. Poco prima di tutto ciò, però, ha mandato un ultimo messaggio a un’amica che appena lo ha letto ha chiamato il 112. I carabinieri della centrale operativa di Sesto San Giovanni hanno subito localizzato il cellulare del giovane e inviato sul posto una pattuglia.
I carabinieri hanno portato il ragazzo all’ospedale civile di Sesto San Giovanni per degli accertamenti. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage