Top

L'infettivologo Falcone: "Contrarre il Covid all'aperto è difficile, ma sono d'accordo con le mascherine"

Il ricercatore in Malattie infettive dell'Università di Pisa e membro del consiglio direttivo della Società italiana di malattie infettive e tropicali: "Introdurre l'obbligo favorisce che le persone la portino anche al chiuso"

<picture> L'infettivologo Falcone: "Contrarre il Covid all'aperto è difficile, ma sono d'accordo con le mascherine" </picture>

globalist

30 Novembre 2021


Preroll

Il virologo Marco Falcone, ricercatore in Malattie infettive dell’Università di Pisa e membro del consiglio direttivo della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), commenta così il pressing fatto da molti sindaci per ripristinare l’obbligo di mascherina all’aperto in tutta Italia: 

OutStream Desktop
Top right Mobile

“L’obbligo di mascherina dappertutto è una misura che ha un suo impatto positivo perché costa poco, è facile da eseguire e ottiene spesso dei risultati. Chiaramente l’utilizzo delle mascherine all’aperto non serve tanto per bloccare la diffusione del virus all’aperto perché all’aperto è quasi impossibile infettarsi”. 

Middle placement Mobile

“Introdurre l’obbligo di mascherina all’aperto – sottolinea Falcone – favorisce il fatto che le persone la tengano anche nei luoghi chiusi poiché è chiaro che avere già con sé la mascherina ne facilita l’utilizzo anche nelle occasioni di incontro e nei luoghi chiusi. Questo virus – conclude – non si diffonde con l’aria aperta ma nei luoghi chiusi e mal ventilati che è dove c’è la maggiore possibilità di ammalarsi”. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage