La Polonia inizia a costruire un muro al confine dell'enclave russa di Kaliningrad
Top

La Polonia inizia a costruire un muro al confine dell'enclave russa di Kaliningrad

Più che un muro, quella iniziata è la costruzione di una recinzione elettronica, di alta tecnologia, ha dichiarato il ministro degli Affari Interni e dell'Amministrazione della Polonia, Mariusz Kamiński.

La Polonia inizia a costruire un muro al confine dell'enclave russa di Kaliningrad
La costruzione della recinzione al confine tra Polonia e enclave russa di Kaliningrad
Preroll

globalist Modifica articolo

18 Aprile 2023 - 15.47


ATF

Un “muro” anche tra Polonia e Russia. Varsavia ha iniziato a realizzarlo al confine con la regione russa di Kaliningrad.

Più che un muro, quella iniziata è la costruzione di una recinzione elettronica, di alta tecnologia, ha dichiarato il ministro degli Affari Interni e dell’Amministrazione della Polonia, Mariusz Kamiński.

“Sarà una recinzione molto moderna, la stessa realizzata al confine con la Bielorussia:molte telecamere diurne e notturne, sensori di movimento. Avremo il pieno monitoraggio di tutto ciò che accade al confine con la Russia”, ha detto il ministro. In totale, saranno installate tremila telecamere in 200 chilometri di confine polacco-russo. I primi lavori di scavo sono iniziati proprio oggi al checkpoint di frontiera di Bezledy. La costruzione sarà completata in meno di sei mesi, entro il 30 settembre. Il costo dell’opera, 373 milioni di zloty (quasi 81 milioni di euro).                                                               

Leggi anche:  Europee, Piattaforma Civica di Tusk primo partito in Polonia davanti ai sovranisti

  Le autorità polacche annunciarono l’intenzione di costruire un muro al confine con la Russia nel febbraio 2022, poco prima dell’invasione dell’Ucraina. Secondo “RIA Novosti”, l’esercito polacco ha già costruito una recinzione di tre file di filo spinato al confine con la Russia.

La Polonia ha anche installato “ricci anticarro” lungo il confine. Le autorità polacche avevano precedentemente costruito un muro al confine con la Bielorussia. La costruzione era iniziata nel 2021 sullo sfondo della crisi migratoria, ed è stata completata entro ottobre 2022. Sul confine polacco-bielorusso, la recinzione è in parte elettronica, solo in quattro sezioni delle 11 previste. 

Il ministro della Difesa polacco, Mariusz Blaszczak lo scorso marzo ha annunciato che la Polonia avrebbe ricevuto lanciarazzi multipli HIMARS entro la fine dell’anno e li avrebbe schierati al confine con la regione di Kaliningrad, lì dove si sta realizzando questo “confine elettronico”.

Native

Articoli correlati