Top

Ucraina, il combattente anti-Assad "Abu Tow" vuole aiutare Kiev: è un grande esperto di bazooka

Suheil Mahmoud Muhammad è una leggenda in Siria. Si racconta che con il bazooka ha abbattuto pù di 146 tra carri armati, veicoli corazzati e aerei.

Ucraina, il combattente anti-Assad "Abu Tow" vuole aiutare Kiev: è un grande esperto di bazooka

globalist

12 Marzo 2022 - 18.17


Preroll

Suheil Mahmoud Muhammad ad Aleppo è una leggenda tanto che i più lo conoscono col suo soprannome, Abu “Tow”, come il missile anti carro che maneggia così bene da esserne diventato un esperto: al suo attivo, dicono, ha l’eliminazione di almeno 146 tra carri armati e aerei russi. E ora, Suheil Mahmoud Muhammad, annuncia il suo appoggio alla causa ucraina: “Non vedo l’ora di arrivare e combattere Putin”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Prima sul suo profilo Twitter e poi attraverso interviste ai media arabi, Suheil Mahmoud Muhammad si dice pronto a partire per affiancare gli ucraini in quella che sembra essere una strategia vincente nel fermare l’avanzata dei russi. Agguati coi missili anti carro con i pesantissimi mezzi militari russi che male si spostano nelle fangose strade ucraine. Suheil Mahmoud Muhammad è un micidiale cecchino quando imbraccia il BGM-71 TOW, il missile anti carro di produzione statunitense che si porta a spalla. Dal 2015, durante la guerra in Siria, dove i russi hanno affiancato il regime di Assad permettendogli di rimanere in carica, Abu “Tow” ha distrutto 146 veicoli russi tra carri armati, veicoli corazzati e aerei.

Middle placement Mobile

Per questo tra le strade di Aleppo è diventato una leggenda. “Non c’è differenza tra distruggere carri armati russi in Siria o in Ucraina. Questi carri armati stanno commettendo massacri contro i miei fratelli e le mie sorelle ucraini e, quando avranno finito in Ucraina, continueranno a uccidere i miei fratelli e sorelle siriani”, dice Suheil Mahmoud Muhammad intervistato dalla testata The New Arab. 

Dynamic 1

Il suo messaggio al popolo ucraino è chiaro: “Come combattente competente nell’uso di tutti i tipi di armi anti-corazza, sono in grado di distruggere qualsiasi bersaglio che finiscono nel mio sguardo e prometto al popolo ucraino che lo sosterrò nella sua lotta per la libertà più che posso”, ha detto. Difficile capire quanto c’è di vero in quello che annuncia, se davvero si dirigerà verso l’Ucraina, o se siamo di fronte all’ennesima notizia “propaganda”. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile