Top

Bennett come Netanyahu: ok per costruire 1.300 nuovi alloggi per i coloni in Cisgiordania

Si tratta del primo annuncio di nuove costruzioni negli insediamenti da quando è arrivato alla Casa Bianca, Joe Biden, lo scorso gennaio. Il nuovo presidente non gradisce

Costruzione alloggi in Cisgiordania

admin

24 Ottobre 2021


Preroll

Cambiano i governi ma non le politiche. Israele costruirà più di 1.300 nuovi alloggi per i coloni negli insediamenti in Cisgiordania.
Lo ha annunciato oggi il ministro delle Costruzioni, Ze’ev Elkin. Come sottolineato oggi dai media israeliani, si tratta del primo annuncio di nuove costruzioni negli insediamenti da quando è arrivato alla Casa Bianca, Joe Biden, lo scorso gennaio.
“Sono stati pubblicati i bandi per 1.355 case in Giudea e Samaria”, si legge nella dichiarazione del ministero.
La scorsa settimana i media israeliani hanno riferito di un imminente via libera alla costruzione di oltre 3.000 unità di insediamento e circa 1.300 case palestinesi nell’Area C della Cisgiordania, sotto il totale controllo israeliano.
Secondo il Jerusalem Post, ci sarebbero “pressioni Usa” sul premier Naftali Bennett “per congelare questi piani”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage