Top

Le Pen: "Non temo Zemmour., andrò il al ballottaggio e vincerò le presidenziali"

La leader di Rassemblement National: "Non sono preoccupata per convinzione e per esperienza. Le elezioni presidenziali sono fra sei mesi e sei mesi sono tanto tempo. La campagna presidenziale è una maratona"

Le Pen e Zemmour
Le Pen e Zemmour

globalist

10 Ottobre 2021 - 19.38


Preroll
Gli estremisti di destra in Francia si sfidano in una sorta di “primarie interne”. Infatti Le Pen e Zemmour si danno battaglia su chi andrà al ballottaggio contro Macron alle prossime presidenziali nel 2022.
“Non temo” Eric Zemmour. A sei mesi dalle elezioni presidenziali francesi la leader del Rassemblement National, Marine le Pen, ostenta sicurezza davanti ad un recente sondaggio che vede al ballottaggio il polemista di ultradestra contro il presidente Emmanuel Macron.
Intervistata da Bfmtv, Le Pen si dice sicura che sarà lei ad arrivare al ballottaggio. “Credo anche che vincerò”, ha aggiunto.
“Non sono preoccupata per convinzione e per esperienza. Le elezioni presidenziali sono fra sei mesi e sei mesi sono tanto tempo. La campagna presidenziale è una maratona”, ha affermato la leader del partito di estrema destra.
Le Pen ha poi dichiarato di non vedere cosa possa dire Zemmour più di lei sull’immigrazione.
E ha sottolineato come il polemista, che non è ancora formalmente candidato, abbia una visione economica ben diversa dalla sua con “posizioni piuttosto liberali assai classiche” come l’allungamento dell’età della pensione e la riduzione del sistema di protezione sociale.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage