Top

In Israele terza dose di vaccino per gli immunodepressi

Negli ultimi giorni i contagi hanno ripreso a salire in Israele, dove il 56% della popolazione ha già ricevuto due dosi di vaccino, a causa della diffusione della variante Delta.

Vaccino in Israele
Vaccino in Israele

globalist Modifica articolo

11 Luglio 2021 - 17.59


Preroll

Una campagna vaccinale che è proseguita senza intoppi (l’85% degli adulti è stato vaccinato), sta crescendo la variante delta.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Adesso per i pazienti israeliani immunodepressi potrebbe essere somministrata una terza dose di vaccino contro il coronavirus.

Middle placement Mobile

Lo ha reso noto il ministero della Sanità dello Stato ebraico, Nitzan Horowitz, secondo cui forniture di vaccino Moderna sono disponibili per chi ha già avuto due dosi.

Dynamic 1

La popolazione israeliana è stata vaccinata quasi esclusivamente con BioNTech/Pfizer, ma le forniture potrebbero terminare entro la fine del mese.

Negli ultimi giorni i contagi hanno ripreso a salire in Israele – dove il 56% della popolazione ha già ricevuto due dosi di vaccino – a causa della diffusione della variante Delta.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile