Top

La Marina indonesiana pubblica l'ultimo video dei marinai morti nel sottomarino inabissato

Il filmato in cui i marinai cantano "Addio, ci rivedremo" era stato girato qualche settimana fa, prima dell'incidente

I marinai del sottomarino KRI-Nanggala-402
I marinai del sottomarino KRI-Nanggala-402

globalist

27 Aprile 2021 - 09.39


Preroll

Quasi come fosse un presagio di quello che sarebbe accaduto, i marinai ignari della sciagura che li avrebbe colpiti, cantavano allegramente “Addio, ci rivedremo” qualche settimana prima che il sottomarino KRI-Nanggala-402 si fosse inabissato provocando la morte di tutti e 53 membri dell’equipaggio.
La marina indonesiana ha diffuso un video dell’equipaggio del sottomarino scomparso mercoledì al largo di Bali e affondato sabato.
“Ci rivedremo, ti auguro tutto il bene”, cantano ancora i marinai.
E poi: “Anche se non sono pronto a sentirti andar via, anche se non sono pronto a star senza di te, ti auguro il meglio”.
Si tratta delle parole di una noto brano indonesiano che, intitolato Sampai Jumpa (Ci rivedremo), l’equipaggio intona per salutare un comandante uscente.
Il sottomarino KRI-Nanggala-402 è stato localizzato domenica, spezzato in tre parti, a circa 800 metri di profondità dopo un’operazione di ricerca internazionale.
Il sottomarino, un modello di classe Cakra prodotto in Germania nel 1978 e consegnato in Indonesia tre anni dopo, è scomparso circa 40 minuti dopo essersi immerso all’alba di mercoled’ scorso durante una manovra militare.
Le autorità indonesiane escludono che l’incidente sia stato causato da un errore umano e sospettano che l’imbarcazione abbia iniziato a incrinarsi quando si trovava tra i 400 ei 500 metri sotto la superficie.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile