Biden compie 78 anni: "Abbiamo davanti un lungo inverno" e su Trump dice...

Il presidente eletto attacca il tycoon dopo le sue ultime mosse disperate per cambiare il voto elettorale: "Sappia bene che non ha vinto"

Joe Biden

Joe Biden

globalist 20 novembre 2020

Joe Biden, il presidente eletto degli Stati Uniti d’America, compie oggi 78 anni.


Se la sua vittoria sarà confermata dai grandi elettori fra un mese, l’ex vicepresidente ai tempi di Barack Obama assumerà la guida del Paese da gennaio, diventando ufficialmente il presidente più anziano nella storia degli Stati Uniti. Al momento il primato è detenuto da Ronald Reagan, che nel 1989 lasciò la Casa Bianca all’età di 77 anni e 349 giorni. Biden ha già annunciato che non intende candidarsi per un secondo mandato nel 2024.


Nel frattempo però Donald Trump tenta il colpo di scena per sovvertire l’esito delle elezioni in Michigan, uno degli stati chiave vinti da Joe Biden ma dove ancora il voto finale non è stato certificato.


Il presidente uscente, riporta il New York Times, ha invitato alla Casa Bianca i legislatori repubblicani dello stato del Midwest con l’obiettivo di valutare la possibilità di cambiare i risultati emersi dalle urne. Si tratta di una decisione straordinaria che non ha precedenti. Ma anche una mossa disperata dopo il fallimento delle azioni legali avanzate dagli avvocati della campagna di Trump, compresa quella che parlava di brogli elettorali anche in Michigan.


“Quello che sta facendo Trump non è uno scherzo, è totalmente irresponsabile e incredibilmente dannoso”, ha replicato il presidente eletto Joe Biden, denunciando ancora una volta gli ostacoli alla transizione da parte della Casa Bianca. “Non conosco i suoi motivi - ha aggiunto Biden parlando di Trump - è dura capire cosa pensi quell’uomo, ma sono fiducioso che sappia bene che non ha vinto”


 “Il Paese è ancora in crisi e abbiamo davanti a noi ancora un buio inverno” ha detto Joe Biden, sottolineando che è stata superata “un’altra soglia tragica, 250mila morti, un quarto di milione di persone morte per il Covid”.


Il ritardo nel mettere in atto la transizione, a causa dell’arrocco di Trump, rischia di far arrivare i decessi a quota 400mila, ha detto il presidente eletto.


Biden ha infine svelato ai reporter di aver scelto il segretario al Tesoro della sua amministrazione, senza però svelarne il nome: l’annuncio ufficiale - ha detto - arriverà presto, al più tardi subito dopo le festività del Thanksgiving.
“Scoprirete che è qualcuno - ha spiegato - che è accettato da tutte le anime del partito democratico, dall’ala progressista a quella moderata”. In pole position nei giorni scorsi il nome della governatrice della Fed Lael Brainard, ma tra le altre candidature è spuntata anche quella della ex presidente della Fed, Janet Yellen.