Trump torna a rovesciare menzogne su Fauci: "Imprecise le sue previsioni sul Covid"

Il miliardario attacca il virologo italo-americano che si erra lamentato per l'uso improprio di una sua dichiarazione trasformata in un elogio a Trump mentre era riferito ad altro

Anthony Fauci

Anthony Fauci

globalist 13 ottobre 2020

Un essere spregevole: dopo aver ‘rubato’ una sua vecchia dichiarazione in cui si parlava d’altro per usarla senza autorizzazione e fuori contento in un suo video elettorale per far credere che si trattasse di elogi rivolti a lui, una volta che lo scienziato italo-americano ha protestato lo ha rimesso nella lista nera dei nemici.


Il presidente Trump ha criticato ancora via Twitter il dottor Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive Usa. Trump in un tweet ha scritto che "il lancio di Tony è molto più preciso delle sue previsioni", riferendosi al primo lancio di Fauci all'apertura della stagione di baseball dei Washington Nationals a luglio.


Il presidente attribuisce a Fauci anche una citazione che non ha mai detto pubblicamente, descrivendo come lui e altri funzionari sanitari abbiano cambiato la loro posizione sull'uso delle maschere dall'inizio della pandemia.


"Nessun problema, niente maschere'", ha twittato Trump, richiamando che anche l'Organizzazione mondiale della sanità si è detta contraria al lockdown e ha continuato "Trump aveva ragione. Abbiamo salvato 2.000.000 di vite negli Usa!!! "


I commenti di Trump su Fauci, come detto, arrivano in mezzo a un disaccordo tra l'esperto di salute e la campagna presidenziale che ha usato una clip, estrapolata dal contesto, in cui il medico diceva a proposito di Trump "Non posso immaginare che qualcuno possa fare di più".


Fauci, lunedì, ha chiesto di rimuovere la pubblicità a cui non aveva dato alcun consenso.