Un ex collaboratore smentisce Trump: "Sapeva dei rischi del virus già dal settembre 2019"

Todas Phillipson ha lavorato per tre anni come presidente del Consiglio dei consulenti economici dell'amministrazione

Donald Trump

Donald Trump

globalist 18 luglio 2020

Ha dato la colpa a tutti ben sapendo che la colpa era dei negazionismi come lui.

 Un ex economista che collaborava con l'amministrazione Trump sostiene che il presidente Usa era stato avvertito già dal settembre scorso dei rischi di una pandemia.
Todas Phillipson, secondo quanto riferisce il sito della Cnn, ha lavorato per tre anni come presidente del Consiglio dei consulenti economici dell'amministrazione Usa, prima di dimettersi lo scorso giugno per tornare alla sua cattedra all'Università di Chicago.
Philipson ha detto alla Cnn di essere tra i coautori di un report intitolato "Mitigare l'impatto di una pandemia influenzale attraverso l'innovazione dei vaccini".


Un documento che avvertiva del rischio di una pandemia capace di uccidere mezzo milione di americani e di causare fino a 3,79 trilioni di dollari di danni all'economia Usa.