Top

Quel libro scritto dalla nipote che fa tremare Trump: "Mio zio? Sociopatico. Truffare è il suo stile di vita"

“Too Much and Never Enough”, traducibile come “Troppo e mai abbastanza” uscirà il 14 luglio. “E’ solo un libro pieno di falsità”, ha commentato la portavoce della Casa Bianca

Libro di Mary Trump
Libro di Mary Trump

globalist

8 Luglio 2020 - 12.15


Preroll

Un “sociopatico” manipolato da un padre spietato e anaffettivo, un uomo capace di pagare uno studente brillante perché facesse i test a nome suo per farlo ammettere all’università. E’ il ritratto di Donald Trump che emerge dal libro scritto dalla nipote, Mary, la prima della famiglia Trump a violare il patto di riservatezza sulla vita privata del tycoon.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Too Much and Never Enough”, traducibile come “Troppo e mai abbastanza” uscirà il 14 luglio, in anticipo di due settimane rispetto al previsto, cambio di programma per evitare che Trump riesca a bloccarne l’uscita. Un giudice ha respinto di recente una prima richiesta di vietare la pubblicazione del libro. Trump si era appellato a un accordo di riservatezza firmato con la nipote che, alla fine, non ha rispettato i patti. Ora escono le anticipazioni. La Cnn ha riportato alcuni stralci.

Middle placement Mobile

Il presidente viene definito come la proiezione del padre, Fred, un “sociopatico”. “Donald – scrive la nipote – è sopravvissuto perchè era funzionale al padre. I sociopatici lo fanno: scelgono le persone che dovranno seguire il loro modo di essere. Donald ha preso da lui il modo di agire senza scrupoli e il totale rifiuto verso chi dissente da lui o gli resiste”.

Dynamic 1

Tra i retroscena, la volta in cui Trump, preoccupato dal non avere buoni voti sufficienti per entrare nella prestigiosa Penn University, assoldò un amico perchè facesse i test d’ammissione. Psicologa, unica liberal della famiglia, sostenitrice di Hillary Clinton nel 2016, Mary non perdona a Trump il fatto di aver abbandonato all’alcolismo Freddy, fratello maggiore e suo padre, morto mell′81. “Ha usato la sua morte – scrive – solo per motivi politici, per parlare degli oppioidi”.

Anche sulla scalata al successo, la nipote pone ombre: Trump, racconta Mary, costruì il suo impero immobiliare solo grazie alle manovre del padre. Ma poi. quando il vecchio Trump finì preda della depressione e dell’alcolismo, venne scaricato dal figlio. Quando Donald si candidò alle presidenziali, la nipote era convinta che non ce l’avrebbe fatta: “E’ un clown, non riuscirà a distruggere questo Paese”. Quattro anni dopo, pubblicando il libro, la nipote spera di fermarne la rielezione.

Dynamic 2

“E’ solo un libro pieno di falsità”, ha commentato la portavoce della Casa Bianca, Kayleigh McEnany. Il fratello del tycoon, Robert Trump, aveva presentato diverse azioni giudiziarie per tentare di bloccare l’uscita , affermando che Mary sta violando un accordo di non divulgazione con la famiglia. Ma il libro è in uscita il 14 luglio e sono già state diffuse delle anticipazioni.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage