Dopo la sviolinata a Trump, Salvini attacca la Sea Watch: "Replicherò punto su punto"

Capitan Nutella falsifica di nuovo la realtà: "Se hanno il tempo di presentare 40 pagine di ricorso vuol dire che poi a bordo non hanno poi così' tante difficoltà"

Un migrante della Sea Watch

Un migrante della Sea Watch

globalist 17 giugno 2019
Da 'trumpino padano' forte con i deboli e tappetino con il miliardario americano del quale è andato a decantare le virtù con un viaggio-sviolinata negli States.
"Risponderemo punto per punto al ricorso della Sea Watch. Non sarà una Sea Watch qualunque che può mettere in discussione un decreto approvato dal parlamento italiano": lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini commentando il ricorso presentato dalla ong al Tar.
"Se hanno il tempo di presentare 40 pagine di ricorso vuol dire che poi a bordo non hanno poi così tante difficolta'", ha aggiunto Salvini ovviamente mentendo, visto che il ricorso non si fa a bordo ma lo fanno gli avvocati. E nessuno della Sea Watch è andato. presentarlo, visto che è vietato loro l'ingresso nelle acque italiane.
Ha poi aggiunto Capitan Nutella: "io un porto italiano non lo do. Se l'Olanda apre i suoi porti noi siamo pronti ad accogliere 5 o 6 immigrati".