Top

La Polonia nelle mani della destra: non firmiamo il patto Onu sulla migrazione

Il governo 'sovranista' alza i muri e spiega: l'accordo contrario alle priorità dell'esecutivo che sono la sicurezza dei cittadini polacchi

Manifestazione dell'estrema destra in Polonia
Manifestazione dell'estrema destra in Polonia

globalist

20 Novembre 2018 - 17.08


Preroll

I sedicenti sovranisti, ossia l’estrema destra dei muri, dell’intolleranza e dell’autoritarismo. Ossia una nazione come qualcuno vorrebbe far diventare l’Italia.

OutStream Desktop
Top right Mobile


Il governo conservatore polacco ha annunciato che non firmerà il patto Onu sulle Migrazioni come Stati Uniti, Israele e qualche altro Paese dell’Europa centrale, a cominciare dall’Ungheria di Orban.
“Il progetto d’accordo sul Patto Onu sulla Migrazione non garantisce la sicurezza della Polonia”, ha dichiarato il governo in una nota ed è “contrario alle priorità dell’esecutivo che sono la sicurezza dei cittadini polacchi e il controllo sui flussi migratori”, ha aggiunto.
Secondo il governo del partito Diritto e Giustizia (PiS), il patto non permette ai Paesi di decidere autonomamente in materia di migranti e di “distinguere fra migrazione legale e migrazione economica”.
Il Patto Onu sulla Migrazione deve essere firmato a dicembre.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage