Nazareth protesta contro Gerusalemme capitale: niente celebrazioni a Natale
Top

Nazareth protesta contro Gerusalemme capitale: niente celebrazioni a Natale

Il sindaco della città simbolo della Cristianità ha annullato tutto eccetto l'albero illuminato e la processione

La basilica dell'annunciazione a Nazareth
La basilica dell'annunciazione a Nazareth
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Dicembre 2017 - 16.09


ATF

Una forma non violenta ma serissima di protestare: il sindaco di Nazareth, la città arabo-israeliana nel Nord di Israele molto cara ai cristiani, ha deciso di annullare tutte le celebrazioni programmate per la festa di Natale, ad eccezione della tradizionale illuminazione dell’albero e dell’annuale processione.
Insieme alla città di Betlemme in Cisgiordania, Nazareth è uno dei simboli della Cristianità, città dove la tradizione cristiana narra l’infanzia di Gesù Cristo, il “Nazareno”.
Il sindaco Ali Salam, riferisce l’agenzia stampa palestinese Maan, ha motivato la decisione “per protesta contro l’annuncio di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele”

Native

Articoli correlati