Guardia uccide un ebreo al Muro del pianto
Top

Guardia uccide un ebreo al Muro del pianto

Ha sparato sull'uomo dopo averlo scambiato per un miliziano palestinese. La vittima aveva gridato "Allah u Akbar" e provato ad estrarre qualcosa dalla tasca.

Guardia uccide un ebreo al Muro del pianto
Preroll

Desk3 Modifica articolo

21 Giugno 2013 - 09.11


ATF

Una guardia di sicurezza ha ucciso un ebreo nella piazza del Muro del Pianto a Gerusalemme. L’uomo, 46 anni, è stato scambiato per un miliziano palestinese, per aver gridato “Allah u Akbar” e provato ad estrarre qualcosa dalla tasca e per questo colpito dalla guardia.

La vittima è un uomo di circa 50 anni, assiduo frequentatore della Spianata del Muro del Pianto dove – secondo il sito Ynet – avrebbe fama fra i fedeli di persona “eccentrica”.

Secondo il sito Walla,stamane tanti fedeli erano assorti in preghiera davanti al Muro del Pianto, quando la guardia ha sparato una decina di colpi di pistola nei confronti dell’uomo. Ma su questo dettaglio non ci sono state ancora conferma dalla polizia.

[GotoHome_Torna alla Home]
Leggi anche:  L'ambasciatrice degli Emirati accusa Israele: "Ostacola l'accesso di cristiani e musulmani nei luoghi santi"
Native

Articoli correlati