Piantedosi giustifica le identificazioni per chi portava fiori per Navalny: "Non lede la libertà personale..."
Top

Piantedosi giustifica le identificazioni per chi portava fiori per Navalny: "Non lede la libertà personale..."

Piantedosi: "E’ capitato pure a me nella vita di essere identificato, non è un dato che comprime una qualche libertà personale. L’identificazione delle persone é una operazione che si fa normalmente nei dispositivi di sicurezza"

Piantedosi giustifica le identificazioni per chi portava fiori per Navalny: "Non lede la libertà personale..."
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Febbraio 2024 - 15.12


ATF

A Milano, diversi cittadini sono stati fermati e identificati dalle forze dell’ordine mentre stavano lasciano fiori per Navalny sotto l’ambasciata russa. Una storia che racconta bene il clima politico nel quale sta vivendo l’Italia, preoccupazioni avvalorate dalle parole del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi

.

«E’ capitato pure a me nella vita di essere identificato, non è un dato che comprime una qualche libertà personale. L’identificazione delle persone é una operazione che si fa normalmente nei dispositivi di sicurezza per il controllo del territorio, il personale mi è stato riferito che non avesse piena consapevolezza».

Anche a Roma persone fermate sotto il Consolato russo

A Roma è stato vietato deporre fiori e foto di Navalny davanti al Consolato russo. A chi voleva rendere così omaggio a Navalny, è stato detto: “Perché questo è un gesto contro il governo russo”. Lettori lo hanno segnalato a “Meduza” e “Mediazona”. C’è da dire che a Roma consolato e ambasciata russa sono tutti nello stesso edificio in via Gaeta, non lontano dalla stazione termini. Pensavamo fosse uno scherzo ma era tutto vero. Possibile che la polizia vieti una forma pacifica di protesta mentre in tutto il mondo ci sono manifestazioni di cordoglio? Piantedosì ha dato l’ordine o di chi è la responsabilità?

Leggi anche:  Par condicio, la presidente della Commissione di Vigilanza Rai: "E' alto il rischio di falsare la campagna elettorale"
Native

Articoli correlati