Autonomia, Emiliano (Pd): "Un disastro progettato per far fare campagna elettorale alla Lega di Salvini"
Top

Autonomia, Emiliano (Pd): "Un disastro progettato per far fare campagna elettorale alla Lega di Salvini"

Autonomia differenziata, Emiliano (Pd): "Un bel disastro progettato per far fare la campagna elettorale alla Lega Nord. Ho visto che tutto questo entusiasmo, da parte della destra che non è la Lega, non c'è".

Autonomia, Emiliano (Pd): "Un disastro progettato per far fare campagna elettorale alla Lega di Salvini"
Michele Emiliano
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Febbraio 2024 - 15.46


ATF

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, a margine di un evento a Bari, è tornato a parlare dell’autonomia differenziata voluta dal governo Meloni e in particolare dalla Lega.

«L’autonomia differenziata è un modo per pasticciare l’ordinamento giuridico italiano. Avremo venti Stati diversi, ognuno di questi avrà la possibilità di legiferare nelle materie che già sono di competenza delle Regioni, più le 23 che possono essere richieste come supplementari». 

 «È un modo per irrigidire il bilancio dello Stato, nel senso che porteremo via come Regioni molto denaro dal centro, per cui quando sarà il momento (come succede in casa) di dovere spendere dei soldi per qualche Regione che ha un’esigenza particolare, sia pure transitoria, lo Stato probabilmente non avrà i soldi per farlo, un po’ come quando si anticipano le eredità. Ogni Regione si porta a casa il pezzo della casa della famiglia, che era lo Stato una volta. Questo Stato si indebolirà in maniera molto forte». 

Leggi anche:  Ponte sullo Stretto, la Procura di Roma apre un fascicolo dopo l'esposto di Schlein, Bonelli e Fratoianni

«È chiaro che i figli che hanno maggiore forza e ricchezza, ovvero le Regioni del nord, portano a casa un doppio risultato, nel senso che trattengono parte del gettito fiscale che è già più elevato, lo Stato non avrà più la forza per fare la perequazione infrastrutturale, cioè per cercare di fare al sud gli stessi ospedali e avere lo stesso personale. Lo stesso tempo continuato che c’è in tutte le scuole del nord al sud sarà molto difficile che lo Stato riesca a garantirlo. È insomma un bel disastro progettato per far fare la campagna elettorale alla Lega Nord. Ho visto che tutto questo entusiasmo, da parte della destra che non è la Lega, non c’è. Stanno facendo buon viso a cattivo gioco per mantenere in piedi il Governo. Mancano tutte le ragioni di sostanza e politiche per poter essere ottimisti».

Native

Articoli correlati