Salario minimo, Della Vedova (+Europa): "Dal governo Meloni atto di prepotenza"
Top

Salario minimo, Della Vedova (+Europa): "Dal governo Meloni atto di prepotenza"

Salario minimo, Della Vedova: «Avremmo voluto un confronto sul tema del salario minimo ma quello che è avvenuto è un atto di prepotenza politica da parte della maggioranza che non ha avuto il coraggio nemmeno di votare contro».

Salario minimo, Della Vedova (+Europa): "Dal governo Meloni atto di prepotenza"
Benedetto Della Vedova
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Dicembre 2023 - 10.41


ATF

Il deputato di +Europa Benedetto Della Vedova, in dichiarazione di voto alla Camera sul salario minimo, si è unito al coro di pesanti critiche per l’atteggiamento del governo Meloni.

«Più Europa voterà contro questo provvedimento: c’è un tema di metodo insormontabile. La maggioranza ha tutto il diritto secondo il regolamento di fare quel che vuole di qualsiasi provvedimento ma questo era un provvedimento voluto dalle opposizioni».

«Avremmo voluto un confronto sul tema del salario minimo ma quello che è avvenuto è un atto di prepotenza politica da parte della maggioranza che non ha avuto il coraggio nemmeno di votare contro. Ciò è intollerabile: avete scelto la prepotenza istituzionale pregiudicando il confronto sul merito».

Leggi anche:  Landini (Cgil) al governo: "Il vostro metodo di confronto è inadeguato, ora vogliamo delle vere trattative"
Native

Articoli correlati