Gentiloni: "Il Pd teniamocelo stretto, voterò con convinzione alle primarie"
Top

Gentiloni: "Il Pd teniamocelo stretto, voterò con convinzione alle primarie"

Il Commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni (Pd), ospite di Lilli Gruber parla del Partito democratico e anche del Pnrr

Gentiloni: "Il Pd teniamocelo stretto, voterò con convinzione alle primarie"
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Febbraio 2023 - 21.23


ATF

Paolo Gentiloni pensa che il Pd serve molto in Europa e per questo andrà a votare con convinzione. Sono un sostenitore del Pd. Quando me ne chiedono, anche in Europa, dico «teniamocelo stretto» perché è uno dei partiti progressisti più importanti. Andrò a votare alle primarie a Bruxelles con grande soddisfazione e convinzione».

Così il Commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni (Pd), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

La transizione ecologica

«Per quanto riguarda la transizione ecologica, dobbiamo decidere come Europa e italiani se questa transizione c’è, perché è una sfida globale, con enormi investimenti americani e cinesi. Io penso che dobbiamo stare in questa partita. Oltretutto, la decisione sulle auto a benzina e diesel è stata condivisa da tutti i governi europei, compreso quello italiano. Dobbiamo accompagnare queste misure con strumenti di sostegno». 

Il superbonus

«Prendiamo atto della decisione del governo italiano sul Superbonus. Tra gli obiettivi della misura ce ne era uno che ci stava molto a cuore, quello di migliorare le classi energetiche delle abitazioni. Riconosco però le preoccupazioni del ministro Giorgetti sulle conseguenze sui conti pubblici».

Leggi anche:  Prodi: "Meloni fuorigioco in Ue con von der Leyen, Costa e Kallas"

«Per quanto riguarda la transizione ecologica, dobbiamo decidere come Europa e italiani se questa transizione c’è, perché è una sfida globale, con enormi investimenti americani e cinesi. Io penso che dobbiamo stare in questa partita. Oltretutto, la decisione sulle auto a benzina e diesel è stata condivisa da tutti i governi europei, compreso quello italiano. Dobbiamo accompagnare queste misure con strumenti di sostegno» aggiunge

Native

Articoli correlati