Manzi (Pd): "Dal governo solo tagli per la scuola pubblica, tante parole e niente fatti"
Top

Manzi (Pd): "Dal governo solo tagli per la scuola pubblica, tante parole e niente fatti"

Irene Manzi, deputata e capogruppo Pd in commissione scuola, attacca il governo Meloni sulla questione dei tagli all'istruzione pubblica, palesati dall'ultimo intervento del ministro Valditara.

Manzi (Pd): "Dal governo solo tagli per la scuola pubblica, tante parole e niente fatti"
Irene Manzi
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Febbraio 2023 - 14.52


ATF

Irene Manzi, deputata e capogruppo Pd in commissione scuola, attacca il governo Meloni sulla questione dei tagli all’istruzione pubblica, palesati dall’ultimo intervento del ministro Valditara. «Finalmente il Ministro Valditara -nel corso del question tim alla Camera- ha ammesso che i 300 milioni utilizzati per incrementare gli stipendi del personale della scuola sono risorse già presenti in bilancio e stanziate dal precedente governo».

«Perché il dato oggettivo è che questo governo ha tagliato i fondi all’istruzione e oggi, in modo confuso, propone stipendi differenziati per i docenti in linea con l’autonomia differenziata di Calderoli che determinerà scuole di serie A e scuole di serie B. Solo nella giornata di ieri, il vicepremier Salvini ha rilanciato la proposta mentre Valditara ha fatto un mezzo passo indietro, ribadendo la necessità di aumentare le retribuzioni di tutti i docenti. Ma con quale risorse? Per dare concretezza alla parola «merito» servono investimenti altrimenti sono solo parole».

Leggi anche:  Caso Scurati, Fico (M5s): "E' una vergogna, la destra ha sempre contestato il 25 Aprile. La Rai? Va rifondata"
Native

Articoli correlati