Top

Bonaccini, prove di alleanze: "Con M5s e Terzo Polo difendiamo la sanità pubblica"

Bonaccini: "Due giorni fa ho proposto a Terzo Polo e Movimento 5 Stelle di fare una opposizione insieme, che per chi ha certi valori e sta nel campo riformista e progressista dovrebbe essere un must, cioè la difesa della sanità pubblica".

Bonaccini, prove di alleanze: "Con M5s e Terzo Polo difendiamo la sanità pubblica"
Stefano Bonaccini

globalist Modifica articolo

7 Dicembre 2022 - 11.24


Preroll

Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna e candidato alla segreteria del Pd, inizia a gettare le basi per un campo comune in cui le forze di sinistra e di centrosinistra possano lavorare insieme sui temi fondamentali. Intervenendo a Rai 3, Bonaccini ha parlato di scuola e sanità pubblica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Le alleanze si fanno sui programmi. Fino a qualche anno fa il Movimento 5 Stelle governava con Salvini e basta, oggi si definisce una forza progressista, va misurato sui contenuti e i programmi. Due giorni fa ho proposto a Terzo Polo e Movimento 5 Stelle di fare una opposizione insieme, che per chi ha certi valori e sta nel campo riformista e progressista dovrebbe essere un must, cioè la difesa della sanità pubblica”.

Middle placement Mobile

«Questo Governo dice che aumenta i fondi per la sanità, ed è vero perché ci sono alcuni miliardi in più, ma a parte che erano già praticamente stati previsti dai governi precedenti, però con l’inflazione al 12% ciò che ti do con la mano destra – ha aggiunto – te lo tolgo immediatamente con la sinistra. Siccome abbiamo forze politiche, in questo governo, che dove governano nelle regioni, a partire dalla Lombardia, hanno impostato un sistema, un modello sanitario che ha punte di eccellenza mondiali ma che per metà è privato, io sono contrario a un governo della sanità che veda favorire i privati. Terzo Polo e M5S facciano insieme al Pd in Parlamento una battaglia durissima per prendere più risorse, perché non ci hanno riconosciuto né i costi del Covid né le spese energetiche».

Dynamic 1

E sulla proposta del Terzo Polo di di prendere i fondi del Mes per la sanità, Bonaccini ha detto: «Io proposi inascoltato di prendere i fondi del Mes due anni fa e a suo tempo c’era ancora più ragione di oggi. Detto questo, io sono uno di quelli che vorrebbe sedersi, discutere anche di questa proposta, se questo viene a beneficio dei cittadini».

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile