Top

Ucraina, sul decreto di aiuto a Kiev 231 deputati non hanno partecipato al voto. Il Pd il più presente

Alla votazione sul decreto Ucraina, passato con 367 voti favorevoli, non hanno partecipato 231 deputati. In missione 78. Il Pd il partito più presente, a seguire il M5S

Ucraina, sul decreto di aiuto a Kiev 231 deputati non hanno partecipato al voto. Il Pd il più presente
Camera deputati

globalist Modifica articolo

17 Marzo 2022 - 15.12


Preroll

Sono stati 231 i deputati che non hanno partecipato al voto sul provvedimento di sostegno a Kiev che prevede, oltre all’invio delle armi e equipaggiamenti, gli aiuti e le misure per l’assistenza ai profughi. Via libera per il decreto Ucraina con 367 voti favorevoli, 25 contrari e 5 astensioni. I presenti in aula sono stati 397 e di questi 78 erano collocati in missione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ai fini statistici occorre segnalare che sia il presidente della Camera che il presidente di turno non vengono conteggiati. Il Pd con 69 presenti su 97 appartenenti al gruppo e 7 dichiarati in missione, registra la più alta percentuale di presenza con il 71,13%. Segue il M5s con 106 votanti su 155 componenti (21 in missione) 68,39% di presenza complessiva; poi Fdi con il 67,57%, presenti 25 su 37 (3 in missione). Iv conta 18 presenti su 28 (9 in missione) 64,29% di presenza; Coraggio Italia 14 su 22 (3 in missione) presenza 63,64%; Fi 49 su 80 (9 in missione), percentuale 61,25.

Middle placement Mobile

Per la Lega erano in aula 79 deputati su 133 (17 in missione) percentuale presenti 59,40. Poi Leu 5 votanti su 10 deputati che appartengono al gruppo con il 50% di presenti e infine il gruppo Misto con il 48,48 di presenti, ovvero 32 deputati votanti su 66.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile