Top

Simona Marchini: "Lo scontro Serracchiani-Madia? Solo protagonismo distruttivo"

L'attrice e regista nomina della prossima capogruppo Pd alla Camera. "Che nostalgia del vecchio Pci. C'erano confitti e correnti, dialettiche, ma anche il rispetto dell'immagine del proprio partito"

Simona Marchini
Simona Marchini

globalist Modifica articolo

29 Marzo 2021 - 13.28


Preroll

Una bacchettata da donna a donne: Lo scontro Serracchiani- Madia? Non mi sembra lo stile di una polemica. Il protagonismo, da qualunque parte venga, è solo disgregante e distruttivo”.
Il commento dell’attrice e regista Simona Marchini a 24 ore dalla nomina della prossima capogruppo Pd alla Camera.
“Che nostalgia del vecchio Pci… – ha aggiunto – Una volta, nei partiti, si discuteva. C’erano confitti e correnti, dialettiche interne, ma anche il rispetto più assoluto dell’immagine del proprio partito di riferimento. Doveva essere solido, compatto, doveva comunicare ai propri elettori certezze”.
Ed ha poi proseguito: “Non sono per le scelte di genere, ma per la qualità e il merito delle persone. Tifo per le donne, hanno una capacità straordinaria di costruire, di proporre, ma non amo i vittimismi, le quote rosa e le questioni di genere. Alla base di tutto – ha concluso Simona Marchini – lo ripeto, ci deve essere il rispetto. Dato fondamentale e assoluto”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile