Top

Azzolina: "Non stimo Salvini, Renzi? È più a destra di Berlusconi"

L'ex Ministra dell'Istruzione: "ome ha fatto il M5s d allearsi con uno come Salvini? Va ringraziato Renzi, un distruttore e non un costruttore che affossò l'accordo già fatto per un Conte 1"

Azzolina: "Non stimo Salvini, Renzi? È più a destra di Berlusconi"

globalist

30 Novembre 2021 - 16.27


Preroll

L’ex Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, del M5s, ospite di Myrta Merlino a L’Aria che tira, ha commentato le grandi trasformazioni del M5s negli ultimi anni, a partire dall’alleanza con Salvini nel 2018: “Come ha fatto il M5s d allearsi con uno come Salvini? Va ringraziato Renzi, un distruttore e non un costruttore che affossò l’accordo già fatto per un Conte 1 sostenuto da Pd e M5S. Da lì iniziarono le trattative con Salvini, io non ne fui felice: per le idee, le mie sono radicalmente diverse”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le invettive contro Salvini e Renzi non si fermano qui: “Non stimo Salvini e sicuramente Renzi è di destra, pure più di Berlusconi che almeno voleva dare 1.000 euro a cittadino”. A causa dell’alleanza con la Lega, continua Azzolina, “abbiamo perso molti parlamentari che si sono divisi tra Leu e Fratelli d’Italia e la composizione pentastellata ora è molto meno eterogenea rispetto al 2018 e infatti Conte, con cui ho lavorato benissimo, sta dando al movimento una connotazione progressista in cui mi riconosco a pieno. Io voglio un movimento coeso, efficiente, unito e compatto, sono una dirigente scolastica e per me l’unità fa la forza”. 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile