Top

Salvini strizza l'occhio ai No Green Pass: "Mi rifiuto di parlare di nuove restrizioni"

Matteo Salvini, che ha platealmente remato contro la campagna vaccinale ora si fa forte della situazione non tragica dell'Italia per criticare qualunque discorso su nuove restrizioni

Salvini
Salvini

globalist

16 Novembre 2021 - 14.15


Preroll

I contagi aumentano, in tutta Europa si implementano nuove misure per mettere le persone al sicuro. Ma Matteo Salvini, che ha platealmente remato contro la campagna vaccinale (ricordiamo il suo rifiuto di dichiarare se si fosse vaccinato o meno per solleticare la pancia dei No Vax), ora si fa forte della situazione non tragica dell’Italia rispetto all’Europa per tornare a criticare qualunque discorso su nuove restrizioni, che saranno rese forse necessarie dall’aumento dei contagi specie nelle regioni del Nord Est: “Mi rifiuto di pensare a nuove chiusure, nuove limitazioni. L’Italia è più avanti di tutti come vaccinazioni. Grazie agli italiani, ai farmacisti, ai medici”. 
Dunque, “sono disponibile a riflettere di tutto con tutti. Siamo entrati in un governo alternativo, siamo al governo con pd e 5 stelle e su diversi temi la pensiamo in maniera diametralmente opposta. Ma siamo disponibili a ragionare di tutto con tutti. Ma se siamo fra i paesi più vaccinati al mondo e abbiamo le regole tra le più restrittive al mondo… Ragiono di tutto con tutti, ma è fondamentale anche la fiducia, la speranza”.
Ha concluso il leader della Lega: “Gli altri giornali in Europa non hanno tutti i giorni il ‘stiamo per chiudere’, ‘attenzione’, ‘c’è il disastro’. Non possiamo continuare a terrorizzare il paese. Prendiamo atto di quello che c’è, facciamo tutto quello che bisogna fare, ma restituiamo un po’ di speranza. Altrimenti non tornano a vivere e non tornano a spendere”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage