Top

Conte sui ballottaggi: "Se ci sono le condizioni avanti con la coalizione"

Il presidente M5s: "E' chiaro che la nostra proposta politica non può avere nessuna affinità con le forze politiche di destra"

Giuseppe Conte durante la conferenza stampa

globalist

4 Ottobre 2021


Preroll
Conte si ritrova con un Movimento 5 Stelle che esce con le ossa rotte dopo le grandi e inaspettate vittorie ottenute solo 5 anni fa a Roma e Torino, e ora la sfida più grande, è quella di decidere se sostenere o meno i candidati del Pd a Torino e Roma.
Sui ballottaggi “ho sempre detto, anche in tempi non sospetti, che è chiaro che i cittadini non possono essere considerati dei pacchi postali, pronti a raccogliere le nostre indicazioni come un vincolo stringente.
E’ chiaro che la nostra proposta politica non può avere nessuna affinità con le forze politiche di destra perché presentano delle proposte del tutto inadeguate, quindi per quanto riguarda i ballottaggi valuteremo, se ci sono le possibilità e le condizioni per proseguire un dialogo, ma ripeto: non voglio essere irriguardoso nei confronti dei cittadini, spostare a destra o manca il voto dei cittadini.
Per il resto valuteremo nei prossimi giorni…”. Così il leader del M5S Giuseppe Conte, ai microfoni dello Speciale Tg1.
“Credo che i dati anticipati – per l’ex premier – confermino l’enorme potenzialità del nuovo corso, ma anche la possibilità di poter lavorare in coalizione con Pd e altre forze progressista”.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage