Top

Brunetta scarica Salvini: "La sua posizione sul Green pass è irrazionale, fa solo propaganda"

Il ministro di Forza Italia e della Pubblica amministrazione: "La carta verde va estesa a tutte le categorie, servizi pubblici e servizi privati, lavoro pubblico e lavoro privato"

Brunetta, Salvini

globalist

11 Settembre 2021


Preroll

Ormai tutti hanno capito le posizioni di Capitan Nutella: il suo atteggiamento ambiguo e le sue posizioni contraddittorie sul Green Pass (e per estensione su tutte le vicende riguardanti la pandemia) gli stanno costando la credibilità.
Salvini è ormai sempre più isolato, sia da i presidenti delle Regioni che da Forza Italia che non accetta la sua linea filo-negazionista: a scaricarlo, questa volta è il ministro di Forza Italia, e della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta che in un’intervista alla Stampa ha criticato in toto le posizioni dell’ex vicepremier, accusandolo di fare “solo propaganda”.
“L’idea di Salvini di prorogare per un anno Quota 100 è una sua invenzione, non ne abbiamo mai discusso. La posizione del segretario della Lega sul Green Pass è assolutamente irrazionale”. 
“Il nostro obiettivo è arrivare al 90% di copertura delle vaccinazioni entro la metà di ottobre, altrimenti arriva il freddo e il virus riparte”, ha spiegato Brunetta, sostenendo che “bisogna sistemare il Green pass ed estenderlo a tutte le categorie, servizi pubblici e servizi privati, lavoro pubblico e lavoro privato. Si tratta di aggredire lo zoccolo duro, solo cosi’ si puo’ arrivare al livello ottimale di copertura dei vaccini”. Per questo non serve l’obbligo, perché “se spingendo sul Green pass arriviamo al 90% di vaccinati, il gioco è fatto”.
Per procedere “non solo occorre convincere la Lega di Salvini, che però ormai sta cedendo, ma anche i ‘pesci piccoli’ del sindacato”, La posizione di Salvini, nota quindi Brunetta, “è del tutto irrazionale. Chiunque sul ragionamento che ha fatto Draghi e che sto facendo io lo capirebbe”.
Il leader leghista ha poi annunciato di volersi battere per Quota 100. “La proposta di Salvini e’ pura invenzione – ha attaccato Brunetta – Non ne abbiamo mai discusso a nessun livello, ne’ in Consiglio dei ministri, né col mio collega Orlando”. Un tema che nelle riunioni tra Forza Italia e Lega “mai ci sarà”, ha assicurato Brunetta. Ed ha citato lo studio dell’Ocse sul “costo spaventoso” della misura. In ultimo, sulla volontà di Salvini di coordinare il centro destra, Brunetta ha commentato: “Facciamolo pure, pero’ finora non l’hai mai chiesto. Quindi sta solo facendo propaganda”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage