Top

Salvini gongola per l'indagine su Mediterranea: "Serve chiarezza, ne parlerò con Draghi e Lamorgese"

Il leader della Lega: "Il sospetto è quello di soccorsi concordati con i trafficanti. Serve chiarezza immediata, occorre contrastare con ogni mezzo lecito il traffico di esseri umani"

Matteo Salvini
Matteo Salvini

globalist

3 Marzo 2021 - 15.29


Preroll

Le gravi accuse della Procura di Ragusa verso la Ong Mediterranea sono una freccia all’arco di Salvini, che non ha avuto vergogna nello sminuire le accuse per i reati dei commercialisti della Lega ma che ha già la sentenza in mano quando si tratta delle odiate Ong: “Non solo le ombre sulle operazioni di salvataggio della Mare Jonio e le pesanti accuse della Procura di Ragusa: ora i pm di Trapani chiedono il rinvio a giudizio per altri 24 membri delle Ong. Il sospetto è quello di soccorsi concordati con i trafficanti. Serve chiarezza immediata, occorre contrastare con ogni mezzo lecito il traffico di esseri umani. Ne parlerò al più presto con il presidente del Consiglio e con il ministro dell’Interno” ha detto il leader della Lega, annunciando quindi questo ennesimo tentativo di ‘essere presente al Viminale’, come aveva promesso ai suoi elettori. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage