Top

La ministra Bellanova: "Conte non governi contro il parlamento e ritiri la norma sulla task force"

La ministra dell'Agricoltura: "Conte deve rispettare i patti sul Mes. Il suo compito è anche non generare tensioni"

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

globalist

9 Dicembre 2020 - 09.09


Preroll

La ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova, capo delegazione di Italia Viva all’interno della maggioranza, ha attaccato il premier su Mes e Recovery: “Conte va avanti se non governa contro il Parlamento: non siamo una Repubblica fondata sui Dpcm né sulle task force”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E sul voto oggi sulla riforma del Fondo Salva Stati rincara: “Non abbiamo firmato la risoluzione di maggioranza perché prima vogliamo sentire se Conte nel suo intervento alle Camere, rispetta i patti sul Mes. A dover decidere è il presidente Conte. Chi ha l’onore di governare una maggioranza, ha l’onere della sintesi e non deve generare tensioni”.

Middle placement Mobile

La ministra indica qual è il problema della cabina di regia sul Recovery Plan proposta da Conte. “Se quella norma dovesse passare così com’è, si darebbe il via libera a una sorta di esautoramento delle funzioni e del ruolo dello Stato. Il testo, inviato nella notte tra domenica e lunedì e illustrato lunedì mattina, commissaria i ministeri, la pubblica amministrazione, le Regioni. Assegnando rilevanti poteri sostitutivi a sei responsabili di missione, che verrebbero scelti esclusivamente sulla base di conoscenza personale, e a trecento altri tecnici individuati con lo stesso metodo, liberi peraltro da quelle responsabilità che costituzionalmente sono in capo alla pubblica amministrazione”.

Dynamic 1

Il ministro aggiunge poi che “il premier non può dire ‘ce la chiede l’Europa’ e poi essere smentito dalla stessa Ue: così si diventa inaffidabili”.

 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile