Top

Ora Bellanova mette fretta: "Preoccupati che la questione sociale diventi di ordine pubblico"

L'ex Ministra: "Sta per scadere il blocco dei licenziamenti, che potranno anche prorogarsi per un mese, per due mesi, ma non di più"

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

globalist

28 Gennaio 2021 - 18.04


Preroll

L’ex Ministra di Italia Viva Teresa Bellanova, al termine dell’incontro della delegazione di Italia Viva con il Presidente della Repubblica, ha dichiarato: “La nostra preoccupazione è che non facendo investimenti strutturali, non facendo partire i cantieri, non individuando quote sostanziose nel Recovery plan per il futuro, e quindi progetti realizzabili, appesantiamo la situazione economica e questo per noi è un dramma. In questo anno sono stati fatti interventi tampone, di emergenza, cassa integrazione e bonus, sta per scadere il blocco dei licenziamenti, che potranno anche prorogarsi per un mese, per due mesi, ma sappiamo che mantenendo in modo indistinto gli interventi ci sono imprese che sono già decotte, che non apriranno mai più e imprese che rischiano di chiudere perché non sono in condizione di fare interventi di innovazione”.
“La preoccupazione che abbiamo è che una questione sociale rischia di trasformarsi – ha sottolineato – in questione di ordine pubblico, perché i settori che son più a rischio dove meno rappresentanza sociale, meno possibilità di organizzare la vertenzialità e quindi la costruzione delle soluzioni. C’è bisogno di mettere mano a una seria politica di riforma degli ammortizzatori, a politiche attive del lavoro, dare speranze a persone che stanno nel mondo della ristorazione, dei servizi, della manifattura e dell’agroalimentare”. Ci sono, ha detto ancora Bellanova, “centinaia migliaia di posti di lavoro a rischio e un governo politico deve mettere al centro queste questioni”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile