Top

Alle Regionali corre anche la famiglia Cuffaro. Con la nipote di Totò

Ida è figlia di Giuseppe, uno dei fratelli dell'ex Presidente della Regione che è stato in carcere per mafia. Dietro una serie di trattative sotterranee, a cominciare dal legame con Berlusconi

Totò Cuffaro
Totò Cuffaro

globalist Modifica articolo

24 Settembre 2017 - 13.20


Preroll
Alle prossime elezioni regionali siciliane Cuffaro ci sarà.  Non Totò, ma Ida, figlia di Giuseppe Cuffaro, uno dei fratelli dell’ex Presidente della Regione che è stato in carcere per mafia. Apparentemente, Totò Cuffaro in questa frase di convulsa campagna elettorale se ne resta in disparte. Per un po’ è stato in disparte anche geograficamente, ritirandosi a Linosa. Ma chi lo ha visto durante le vacanze nell’isola parla di un Cuffaro al telefono h24. La partita in gioco è alta e Cuffaro con la giovane nipote vuol far pesare i suoi voti e mettere una pedina di famiglia a Sala d’Ercole, sede del parlamento siciliano. Nella fase che ha preceduto le candidature, Cuffaro aveva lanciato un messaggio, bocciando l’alleanza che sta dietro Musumeci, con il leghista Salvini nella cordata. Poi, ha parlato di Sgarbi, ma alla fine ha dato vita a più serie trattative sotterranee, affidandosi anche alla famiglia, intendendo i fratelli.
Da Agrigento, infatti, giungono significative indiscrezioni. Pare che Silvio Cuffaro, che è sindaco di Raffadali, sia andato ad Arcore a trovare Berlusconi per meglio definire i giochi politici per le prossime elezioni. Dopo il veto di Nello Musumeci che gli ha bloccato di fatto la candidatura all’Assemblea Regionale, con il fratello Totò, sarebbe volato ad Arcore per proporre la candidatura della giovane Ida, figlia di Giuseppe Cuffaro, un altro dei fratelli.
Il passo indietro di Silvio Cuffaro, condizionato dai veti incrociati, non pare gratuito. Sembra sia finalizzato a garantirsi la candidatura nel listino per il Parlamento in occasione delle elezioni politiche.
Intanto, la famiglia Cuffaro piazzerebbe la giovane Ida Cuffaro, lo scorso anno nominata coordinatrice comunale di Forza Italia Giovani a Raffadali, il regno di “Totò Vasa Vasa”.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile