Foggia, 40enne ucciso a colpi di pistola: nel 2016 finì in manette perché trovato con un chilo di cocaina
Top

Foggia, 40enne ucciso a colpi di pistola: nel 2016 finì in manette perché trovato con un chilo di cocaina

Foggia, Alessandro Ronzullo ucciso a colpi di pistola. Il 40enne era stato arrestato nel 2016 in un'indagine su un traffico di droga e fu trovato con un chilo di cocaina nell'auto.

Foggia, 40enne ucciso a colpi di pistola: nel 2016 finì in manette perché trovato con un chilo di cocaina
Polizia
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Ottobre 2023 - 11.34


ATF

A Foggia è stato ucciso n uomo di 40 anni a colpi di pistola. La vittima, Alessandro Ronzullo, era originaria di San Ferdinando di Puglia, ma era residente a San Severo e aveva precedenti per droga.

Trasportato al Policlinico Riuniti da due persone, Ronzullo è morto poco dopo. A dare l’allarme sarebbero stati proprio i medici del policlinico quando la vittima è giunta al pronto soccorso. Ronzullo era un personaggio noto alle forze dell’ordine con precedenti per droga. Il 22 novembre del 2016 era stato arrestato all’altezza dello svincolo autostradale Vasto Nord perché trovato in possesso di un chilo di cocaina. 

La droga era nascosta nella ruota di scorta dell’automobile. Nel 2018 Ronzullo fu coinvolto in una maxi operazione dei carabinieri di Chieti, in Abruzzo, che sgominò una banda dedita allo spaccio di droga. Nel luglio del 2023 Ronzullo venne coinvolto nell’operazione antidroga denominata «Radar» e fu arrestato con altre cinque persone: dopo qualche giorno fu rimesso in libertà. 

Leggi anche:  Litiga con il fratello, lo uccide a coltellate e getta la testa dal balcone: orrore a Pannarano
Native

Articoli correlati